Social Media

9 ottobre 2013

Cosa fa un/a Wedding Planner?

Cari amici, siamo tornati!!! 
Con l'arrivo dell'autunno e dei suoi colori caldi, siamo tornati anche noi, con nuove idee, nuove proposte e tante, tantissime storie da raccontarvi... Siete pronti?!? Oggi per ricominciare bene insieme, ho pensato di descrivervi meglio la mia professione e cercare di fare un po' di luce su questo lavoro... Spero allora che sia per tutti voi una buona lettura e mi raccomando, fatemi poi sapere cosa ne pensate!

Negli ultimi anni la professione di wedding planner è abbastanza nota in Italia, se non altro per sentito dire. E’ comunque una figura professionale importata di recente dall'America e dal Regno Unito, quindi c’è ancora molta confusione che la circonda (anche tra gli addetti ai lavori!!)
Prima di tutto perché nasce da esigenze, potremmo dire, “nuove” per noi (fino a una o due generazioni fa le uniche wedding planner italiane erano le mamme, le suocere e le sorelle delle spose!) e poi perchè spesso non è chiaro come si svolga questo lavoro.
Molto spesso (ops... quasi sempre!) mi viene chiesto: “Ma in sostanza, cosa fa un/a wedding planner? Quanto costa avere una wedding planner?” E a questa domanda, io rispondo così:
“Una brava wedding planner seleziona, propone, crea, organizza, coordina, verifica e pianifica l'evento, ma tutte le decisioni e le scelte rimangono sempre degli sposi.” 


In ogni caso, non è necessario che vi avvaliate della wedding planner per il vostro matrimonio dalla A alla Z!
A tutte le spose, infatti, piace occuparsi di un qualche aspetto, tutte le coppie hanno qualche amica o amico che vuole contribuire in qualche modo, ed in fondo è giusto e logico che sia così, forse persino preferibile!

Per questo, il mio compito sarà quello di coordinare tutti gli aspetti per quanto possibile e sopratutto fare in modo di farvi arrivare al giorno del matrimonio il più possibile rilassati, e pronti a godervelo.
L’importante, infatti, dal mio punto di vista, è accompagnare la coppia nel percorso che sta vivendo, suggerendole le scelte più giuste in un’ottica di gusto e di budget.

Ogni wedding planner, poi, adotta la filosofia ed il  modo di operare che ritiene più consono. Io, ad esempio, mi affido a fornitori di fiducia ed esperti del settore (catering, location, wedding designer, allestitori e/o floral designer, scelti e selezionati personalmente da me, con i quali si crea ogni volta un rapporto professionale di fiducia estrema). Il mio obiettivo è proprio quello di rendere emozionante, e differente, ogni evento, senza mai rinunciare alla qualità dei servizi che propongo.

Eh sì, perchè per me questa è la “cosa” più importante in assoluto... Il rispetto dei miei sposi, del loro budget e  delle loro scelte va sempre di pari passo alla qualità imprescindibile del mio lavoro.


Arriviamo alle note dolenti... La wedding wlanner costa? E quanto?

La wedding planner è innanzitutto un'imprenditrice, che ha una partita Iva ed è  iscritta alla Camera di Commercio con il codice Ateco 960905, quindi paga l’Inps, le tasse, le iscrizioni, la tenuta dei libri contabili, corsi di aggiornamento, etc...
Essendo quindi, a tutti gli effetti, un' impresa, l’attività prevede che ci siano delle entrate per la copertura dei costi.
Semplice, no??

Se un professionista vi dicesse di lavorare gratis, quanta fiducia riporreste in questa figura?
Quindi la risposta è "sì", la wedding planner ha un costo e con una semplice richiesta di preventivo, potrete scoprire quali sono i costi in funzione dei servizi di cui avete bisogno.

Il pensiero che la w.p. sia superflua, o che in fondo quello che fa lei lo possa fare chiunque, potrebbe anche essere sensato... Ma con una w.p. al vostro fianco avrete a vostra disposizione qualcuno che del matrimonio ha fatto una professione, che vede le cose in modo tecnico e che, quindi, riesce ad aiutarvi in ogni campo, ottimizzando i costi ed i tempi e che, soprattutto, può aiutarvi a rendere il giorno del matrimonio proprio il vostro giorno e quello di nessun altro, con passione, emozione e competenza.

Quindi cosa fa la wedding planner??

Personalmente non faccio fiocchetti, non creo bomboniere, non compongo partecipazioni e non le disegno, non creo abiti da sposa, non decido le musiche al vostro posto... Per tutto questo ci sono fior fiore di professionisti, ma il mio compito è quello di accompagnarvi verso le scelte più indicate per i vostri gusti creando insieme a voi lo stile e l’atmosfera del giorno del matrimonio.

Spero in qualche modo di avervi chiarito i dubbi e le perplessità che avevate e spero di potervi prendere per mano lungo la strada che vi farà realizzare il vostro sogno!

Daniela Ferrara

9 commenti:

  1. pure il codice preciso..accidenti che precisione ^_^ e brava collega

    RispondiElimina
  2. Grazie Silvia, detto da te e' un grandissimo onore!!

    RispondiElimina
  3. E' un messaggio che deve passare!

    RispondiElimina
  4. Noi ci impegnamo per questo Mari!! Grazie per seguirci (me e Serena!)

    RispondiElimina
  5. Ciao sono Michela, mi sto avvicinando alla professione vorrei chiederti un chiarimento, il codice di riferimento per i wedding planner non è il 96.09.05 Organizzazione di feste e cerimonie? Ti ringrazio. Ps: complimenti per il blog :)

    RispondiElimina
  6. Brava Daniela!!! tu si che sei una vera wedding planner!!!!!
    Lori

    RispondiElimina
  7. Ciao Michela, grazie per il tuo interessamento al blog e grazie per avermi fatto notare l'errore di battitura, in effetti e' 5 finale!! Organizzazione feste e cerimonie!! E in bocca al lupo per la professione!! Sono a tua disposizione per consigli e chiarimenti!

    Daniela

    RispondiElimina