Social Media

19 aprile 2013

Wedding picnic


Per rimanere in tema di cose buone e di primavera, oggi vi parlerò di una scelta chic per organizzare un ricevimento un po' originale.
Serve davvero poco per un Wedding picnic incantevole e per creare un’atmosfera candida tipicamente inglese... Servono cuscini soffici, tovaglie di lino da stendere sull'erba, cestini di vimini bianchi da usare come segnaposto per ogni ospite e tanta, tantissima creatività! 
Il tutto chiaramente dev'essere coordinato nei minimi particolari, dalle posate alle stoviglie, dai bicchieri alle tazze per il thè.

To remain on the subject of springtime and of good food, today I’d like to talk about a chic choice for organizing an original party.
You don't need many things to organize a wedding picnic and to create a typical English atmosphere... soft cushions, linen tablecloths to spread on the grass, white straw baskets to use as place holders for each guest and a lot of creativity!
However, everything has to be coordinated in every detail, from the cutlery to the dishes, from the glasses to the tea cups.



Anche il menu seguirà una linea molto green: quiche con ortaggi di stagione, muffins salati, semplici e gustosi sandwhic assortiti, cupcakes e crostatine alla frutta sono prelibatezze che si sposano proprio bene con una location del genere.
Se, invece, gli sposi amano i sapori più decisi, si può allestire un barbecue a vista dove chiunque può improvvisarsi addetto alla brace, o per i più sofisticati c'è sempre il cestino per il pranzo extra lusso, che contiene un menu gourmand completo, dall'antipasto al dessert.

Also the menu will be very “green”:  vegetable quiche, salty muffins, simple and tasty sandwiches, cupcakes, and fruit tarts, these are some delicacies that go well with that kind of location.
However, if the spouses prefer stronger flavors, we can fit out a barbecue where any one of the guests can be assigned to the fire. For the most sophisticated people there is the luxury  lunch basket that contains a complete gourmand menu, from the starters to the dessert.





Anche se il contesto naturale di un parco non sempre ha bisogno di essere abbellito, si possono  prevedere  delle composizioni di peonie o di lavanda, che per incorniciare il tutto, potrebbero essere una scelta vincente. Magari parte dell’allestimento floreale potrebbe essere contenuto nei barattolini di vetro, un tempo usati per le conserve di marmellate e a fine ricevimento regalati agli invitati come ricordo di questa giornata passata a respirare il profumo dell' aria pulita...

Even if a natural park does not seem to need  to be particularly decorated, we can think of using compositions of peonies or lavender which could be a lovely frame to the surroundings. An idea could be to place small flower decorations in glass jars, that were once used for jams and marmalades, and at the end of the party they could be given to the guests as a gift, to remember the lovely day passed outside in the fresh air...


E per le persone un po' agée? Niente paura... E' importante prevedere sempre in questi casi un angolo 'morbido', magari con dei pouf e tavolini bassi oppure dei classici tavolini da bistrot e seggioline coordinate in ferro battuto da allestire sotto l'ombra di un albero secolare o sotto un gazebo, così da incontrare le esigenze di tutti.

And for the elder people? no fear... it’s important to foresee “soft” corners with coffee tables and poufs or even iron beaten tables and chairs that recall the typical bistro’s, may be placed under a secular tree or a gazebo, in order to please everyone.


A presto,

See you soon,

Daniela

2 commenti:

  1. I ricevimenti semplici e all'aperto sono i miei preferiti
    Buon weekend
    Mari

    RispondiElimina