Social Media

4 marzo 2013

Wedding dress


Oggi vi racconterò la storia e un pò di curiosità sull'abito nuziale, importantissimo e carico di personalità!
L'abito da sposa porta con sé, attraverso la storia dell'umanità, l'essenza del cerimoniale che ha sempre caratterizzato il matrimonio. 
L'abito da sposa, però, per tradizione non è sempre stato bianco: nel Medioevo, per esempio, i futuri sposi, soprattutto se appartenenti alle classi sociali più agiate, dovevano esibire il proprio status con abiti costosi, colorati e con tinture rare e preziose. Usare stoffe colorate era dunque sinonimo di ricchezza. 
Bisognerà,  infatti, aspettare qualche secolo e una grande regina perché l’abito bianco da sposa divenga una consuetudine: nel 1840 la regina Vittoria d’Inghilterra lo scelse per le sue nozze con Alberto di Sassonia-Coburgo-Gotha e quasi tutte le future spose da quel momento in poi la copieranno. 
Come allora, anche oggi gli abiti da sposa sono gli abiti da cerimonia più belli. Bianco, avorio o con dettagli colorati, il vestito da sposa può essere classico, stile impero, con linee morbide e romantiche oppure avere dettagli in pizzo... l'importante è che, anche questa volta, rappresenti la sposa in tutto e per tutto.
Chi, infatti, non ha sognato fin da bambina il proprio abito da sposa?  
Penso proprio che questo sia sempre stato il sogno di tutte noi e, per come la penso io, i sogni si avverano...

Today I want to tell you the story and some interesting news about the wedding dress: essential for a wedding and full of personality!
The wedding dress , throughout the history of mankind, gives the ceremony a special essence that has always characterized  a wedding.
The wedding dress however, hasn't always been white as tradition proposes: in the medieval times the spouses, especially  in high social classes, had to show their status by wearing expensive dresses, coloured with rare and precious dyes. The use of coloured fabrics meant therefore richness.
We need to wait many years and a great queen to see a white dress become the wedding dress. In 1840, HRH Queen Victoria chose a white dress for her wedding with  Albert of Saxe-Coburg and Gotha, and from that moment onwards all the brides copied her.
Today, just as in those years, the wedding dresses are the most important ceremony dresses. White or ivory, or with coloured details, the wedding dress can be classic, imperial style, with romantic and flowing  lines, or with lacey details…… the important thing is that the wedding dress has to represent  the bride completely.
We have all once in our lifetime dreamt of our wedding dress, haven't' we?
I think this has been a dream of all of us, and as I always say, dreams often come true...




Per me è un onore accompagnare le mie spose a scegliere l'abito; è molto bello vederle apparire tutte emozionate, vestite per la prima volta con l'abito dei loro sogni e consigliarle per essere ancora  più belle.

It is a real honor for me to accompany my future brides to choose their dress; it is lovely to see them excited and deeply moved when they try their wedding dress for the first time, and on my end I try to advise them on how to appear even more beautiful.


Talvolta la scelta non è sempre così facile e immediata, perchè le esigenze, i modelli e i prezzi variano molto ma io dico ogni volta loro di non temere e che insieme troveremo l'abito giusto perchè è già da qualche parte che le aspetta!

Sometimes the choice is not so easy and immediate, because the needs, the models and the prices are  so many, but I try to explain the brides that they don't have to worry, and that together we will be able to find the right dress whatever it will takes us!


A presto,

See you soon,

Daniela

4 commenti:

  1. Complimenti!!!! Se dovessi ri-sposarmi sceglierei il secondo.... che bella immagine!!!!
    Lori

    RispondiElimina
  2. BELLO!!! SONO D'ACCORDO CON LORI TRA I TRE PREFERISCO IL SECONDO.CIAOO MARI

    RispondiElimina
  3. Io il terzo.....inguaribile romantica!

    RispondiElimina
  4. Gli abiti da sposa hanno sempre un fascino incredibile anche dopo molti anni...il mio preferito?...il secondo
    Mari

    RispondiElimina